Dieta per dimagrire la pancia

Da tempo sei a dieta dimagrendo anche diversi chili, ma nonostante i risultati e la tua costanza la pancia rimane gonfia e stenta a diminuire.

Vorresti una dieta per dimagrire la pancia, ma non sai come fare o a chi rivolgerti.

Prima di vedere come strutturare una dieta per dimagrire la pancia, capiamo quali sono le cause di un eccesso del volume addominale.

Per prima cosa devi capire quali siano le cause dell'aumento del volume addominale.

Vediamo le possibili cause:

[toc]

Gonfiore addominale

Se ti senti sempre gonfia sopratutto dopo mangiato, senti sempre aria nella pancia durante la giornata mentre appena ti svegli ti senti la pancia piatta probabilmente soffri di forme più o meno sfumate di colon irritabile. Questa sindrome spesso si manifesta con dolore o fastidio addominale ricorrente per almeno 3 giorni al mese che viene migliorata con l'evacuazione o con il cambiamento della frequenza dell'evacuazione.

Se soffri di questa sindrome è probabile che nonostante tu perda peso con un dieta ipocalorica essa sia comunque ricca di alimenti fermentabili che ti fanno sentire sempre gonfia e con una pancia tipo tamburo. Questo problema è risolvibile eliminando tutti quegli alimenti che fermentano nell'intestino. Vedrai che nel giro di un mese il tuo girovita diminuirà sensibilmente. ( a breve verrà pubblicato un articolo sull'alimentazione del colon irritabile)

Fai attenzione l'intestino soffre dello stress. Un eccesso di ansia può aggravare il problema. In ogni caso ti consiglio di recarti da un gastroenterologo per approfondimenti.

Eccesso di acqua addominale

Può capitarti di sentirti gonfia a causa di una forte ritenzione idrica che può accumularsi anche a livello addominale. Spesso capita in concomitanza di alcune terapia farmacologiche come il cortisone oppure a disfunzioni ormonali come aumento della prolattina, del cortisolo o scompensi tiroidei, ma la causa più frequente è la sindrome premestruale. Per capire se soffri di ritenzione idrica nella zona della pancia basta premere con il pollice 3 secondi nella zona adiacente all'ombelico. Dopo averlo rilasciato se la zona rimane più chiara per qualche secondo rispetto al colorito solito della tua pelle allora è probabile che tu soffra di ritenzione idrica.

Se pensi di avere questo problema ti consiglio di leggere il mio articolo "la dieta per ritenzione idrica."

Un aiuto importante viene anche dal massaggio linfatico che puoi approfondire leggendo l'articolo "il massaggio linfatico a cosa serve?"

Eccesso di grasso addominale

La maggior parte delle volte, l'eccesso addominale è dovuto proprio ad un eccesso di grasso sottocutaneo che puoi sperimentare ogni giorno pinzettando con le dita la pelle della zona addominale. In questi casi una dieta per dimagrire la pancia può essere molto efficace nel ridurre il girovita. Per prima cosa dovrai diminuire tutti gli alimenti che vanno ad influire sulla tua zona critica. La quantità di zuccheri semplici dovrà essere drasticamente ridotta (saccarosio, miele, fruttosio e dolci in generale), mentre i carboidrati complessi come cereali, frutta e prodotti per la colazione non dovranno essere assunti in eccesso durante i pasti.

Esempio di dieta per dimagrire la pancia:

La colazione a base di una bevanda o yogurt può essere associata a biscotti secchi o fette biscottate o un dolce fatto in casa, ma le loro quantità non devono essere eccessive. Dalle 4 alle 6 fette o biscotti sono sufficienti.

Spuntini un po più proteici  come uno yogurt greco con qualche mandorla o noce sono da preferire ai semplici pavesini, barrette o crackers.

Il pasto completo sia a pranzo che a cena è da preferire. Un pranzo con cereali come riso, pasta farro ecc può essere associato ad un secondo o a dei legumi o due cucchiai di parmigiano. Dovrai fare solo attenzione ad non eccedere con i cereali. Idem per la cena, dove un secondo e contorno può essere associato ad un cereale come riso, pane o alle patate ma la quantità di quest'ultimi deve essere limitata sopratutto se li associ alla frutta di fine pasto.

Se la pancia non va via? 

E' probabile che tu abbia un eccesso di cellule adipose. Probabilmente da piccolino sei stato in sovrappeso, o sei aumentata troppo durante le gravidanze. In base alla gravità del problema ci sono diete più specifiche come le diete chetogene e oloproteiche o tecniche medico-estetiche che possono migliorare il tuo quadro come utrasuoni o onde d'urto.

595 Visite totali, 1 visite odierne

2018-06-18T20:51:29+00:00